REGREEN PER I COMUNI

Chiedi di piu!

1680739-poster-1280-1-green-cities

 

Tutto il progetto Smart City di ReGreen è incentrato sulla convenzione e delega che il Comune rilascia per gestire i rifiuti (plastica, alluminio, ecc) in nome e per conto dello stesso, in cambio dei formulari attestanti il trattamento dei rifiuti raccolti in modo differenziato.

Cosa interessa al Comune?

Anche se siamo una società che fa business con la raccolta differenziata, il nostro obiettivo primario resta l’ambiente e la salute dei cittadini, per questo è nato il concetto ReGreen Point legato alla Smart City.

La chiave di volta del progetto ReGreen è risolvere l’esigenza dell’amministrazione di aumentare la percentuale di raccolta differenziata così da diminuire il peso dell’ecotassa ed il conferimento in discarica dell’indifferenziato andando a giovare direttamente sul bilancio del Comune.

Per questo la richiesta di convenzione e delega al Comune è un punto fondamentale per la realizzazione del ReGreen Point, in quanto permette a ReGreen di raccogliere per nome e per conto del Comune, in pieno rispetto delle normative, i rifiuti, differenziandoli ed attestando con il formulario l’avvenuto conferimento presso impianti autorizzati che li trasformano portandoli a nuova vita ed eliminandone l’impatto sull’ambiente in termini di smaltimento.

Tutto questo in linea con l’obiettivo del benessere ambientale, in quanto il Comune con il nostro formulario può attestare l’incremento della raccolta differenziata, aumentandone la percentuale come previsto della legge n. 296 del 27/12/2006.

In questo modo il Comune potrà, oltre che ridurre il peso dell’ecotassa sul bilancio dell’amministrazione, anche pensare di applicare strategie ancora più incentivanti per il cittadino virtuoso, arrivando per esempio a scontare i punti raccolti dai cittadini sulla ReGreen Card, dal pagamento della tassa sui rifiuti.

La ReGreen Card e successivamente la ReGreen App, sono state già pensate per andare incontro a queste necessita, perché noi di ReGreen crediamo che nei prossimi anni sarà questo tipo di iniziative che differenzieranno i Comuni virtuosi dagli altri.

Perché un comune dovrebbe scegliere ReGreen?

Cosa differenzia ReGreen dagli altri player del mercato?

La differenza sostanziale è il modo in cui si arriva a raccogliere la plastica!

Noi di ReGreen abbiamo voluto approfondire la normativa, evitando di aggirarla modificando il codice CER con cui è smaltito il rifiuto, come fanno gli altri competitor nella maggior parte dei casi.

Sappiamo che il rifiuto prodotto dai cittadini è classificato come rifiuto solido urbano, quindi la proprietà dello stesso è del Comune. Per questo noi di ReGreen abbiamo come filosofia aziendale la collaborazione in primis con lo stesso Comune, chiedendo la convenzione e delega a gestire il rifiuto per nome e per conto dell’amministrazione.

In questo modo non aggiriamo nessuna normativa, non usiamo nessun artificio per trasformare il rifiuto solido urbano, in rifiuto speciale, come fanno molti competitor sul mercato.

Anche se sappiamo essere una strada più lunga, la riteniamo più corretta nei confronti di tutti gli attori in gioco in questo settore: il comune, l’investitore/imprenditore e noi di ReGreen che gestiremo tutto il processo, dalla raccolta al trasporto dei rifiuti differenziati fino al corretto riciclo degli stessi.

Inoltre abbiniamo al ReGreen Point una serie di servizi che muoveranno le amministrazioni che decidono di sposare il nostro progetto, a fare i primi passi verso la Smart City.

Per qualsiasi approfondimento sulla Smart City, i Comuni possono contattare la ReGreen da qui. Sarà nostra premura fissare un incontro qualificato con l’amministrazione durante il quale esporremo tutto il progetto nei minimi particolari.


chiedi informazioni

DIVENTA UN FRANCHISEE

Rispetti l'ambiente
100%
Guadagni
100%
Crei Lavoro
100%
Fai guadagnare gli altri
100%

Copyright 2016 ReGreen s.r.l Via Bari 87/C 70014 Conversano(BA) | P. IVA 07813580722 | Privacy Policy